Liberalizzazione del mercato dell’energia: E.ON si aggiudica la fornitura di energia elettrica ad un lotto di 165.000 clienti in Italia

-

Dopo ben 25 anni dalla prima liberalizzazione del mercato, il 10 gennaio si è tenuto quello che può essere considerato l’atto conclusivo: l’asta competitiva per l’assegnazione del cosiddetto Servizio a Tutele Graduali per i clienti residenziali non vulnerabili del mercato elettrico. L’assegnazione, ufficializzata ieri 6 febbraio, riguardava 26 lotti per un totale di circa 5 milioni di clienti. E.ON Italia si è aggiudicata la possibilità di fornire energia elettrica a 165.000 clienti che risiedono nelle province di Monza Brianza, Lecco, Imperia e Savona, grazie a una proposta competitiva, volta a generare valore per i propri clienti e garantire supporto e affidabilità nel “nuovo” mercato energetico. Con questa assegnazione, E.ON Italia raggiunge e supera la soglia di un milione di clienti serviti nel Paese.

E.ON fornirà energia elettrica ai nuovi clienti per i prossimi tre anni, nell’ambito di un servizio erogato a condizioni prestabilite. Al termine di questo periodo, gli utenti che non avranno fatto una scelta diversa, entreranno a tutti gli effetti a far parte del portafoglio dei clienti serviti dell’Azienda nel libero mercato.

Nell’ambito del progetto, E.ON ha pianificato azioni per lo sviluppo dei propri canali commerciali, quali nuove aperture di presidi territoriali nelle nuove zone di riferimento, il potenziamento del customer care e l’adeguamento degli strumenti IT per continuare a migliorare la qualità del servizio e adattarsi alle nuove sfide del settore energetico.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questa aggiudicazione, grazie alla quale affiancheremo migliaia di famiglie italiane nel loro ingresso nel mercato libero. I clienti sono al centro della nostra strategia e il nostro impegno lo dimostra. I nuovi utenti, infatti, potranno contare su un player affidabile, solido e attento, che non solo presenta una dimensione internazionale ma che al contempo garantisce un servizio puntuale e costante tramite una rete capillare di punti vendita e di assistenza su tutto il territorio italiano.” ha commentato Luca Conti, CEO di E.ON Italia. “Insieme ai nostri clienti e ai nostri partner lavoriamo per rendere l’Italia più verde, continuando nel nostro percorso di crescita volto ad alimentare la transizione energetica del Paese con soluzioni sostenibili ed efficienti.”

Come evidenziato nell’ultimo rapporto ARERA di monitoraggio dei mercati retail, in termini di quota di energia fornita nella vendita ai clienti domestici nel mercato libero, E.ON Energia rientra tra i primi 10 operatori attivi nel mercato di riferimento caratterizzato da più di 500 venditori registrati dall’Elenco venditori (EVE) tenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. Dopo aver accompagnato i propri clienti non vulnerabili in regime di tutela gas nel percorso di superamento  della regolazione del prezzo, E.ON è stata quindi selezionata come fornitore affidabile per l’erogazione del servizio a tutele graduali per i clienti domestici del mercato elettrico, tra i 20 operatori accreditati per partecipare alla procedura di assegnazione dei clienti domestici serviti in maggior tutela.