Andreas Dombret nominato Independent Chairman di Houlihan Lokey per l’area DACH. Guiderà la crescita della società in Germania, Austria e Svizzera

-

La banca d’investimento globale Houlihan Lokey, ha annunciato oggi la nomina di Andreas Dombret a Independent Chairman per l’area che comprende Germania, Austria e Svizzera (DACH). Dombret è stato nominato Senior Advisor della società l’anno scorso e ora dedicherà ancora più tempo a Houlihan Lokey, a seguito dell’ampliamento del ruolo.

In qualità di Independent Chairman metterà a disposizione la propria senior leadership, assieme alla consulenza strategica, ai responsabili delle attività di corporate finance e financial restructuring nell’area DACH, sovrintendendo all’ulteriore espansione di Houlihan Lokey nella regione.

“Continuiamo ad espandere le nostre attività in tutta Europa. Siamo lieti di avere Andreas alla guida della nostra crescita nell’area DACH. La sua esperienza e competenza, sia nell’ambito delle policy che nell’investment banking, gli forniscono una prospettiva unica, in grado di fornire ai nostri clienti una visione senza paragoni”, ha commentato Scott Adelson, Co-President di Houlihan Lokey.

“L’ingresso in Houlihan Lokey come Senior Advisor, avvenuto l’anno scorso, ha avuto un impatto immediato, perciò ci è parso evidente che Andreas fosse la persona ideale per questo nuovo ruolo, cruciale per guidare le nostre attività nell’area DACH”, ha aggiunto Matteo Manfredi, Head of Corporate Finance per l’Europa Continentale di Houlihan Lokey.

“Andreas è una figura che gode di grande rispetto all’interno della comunità finanziaria tedesca. Averlo a bordo, con tutta la sua capacità di leadership, avrà un impatto significativo sul nostro business nella regione”, ha detto Joseph Swanson, Co-Head Restructuring EMEA di Houlihan Lokey.

Andreas Dombret ha commentato: “Houlihan Lokey è già leader nella consulenza finanziaria alle imprese di media capitalizzazione negli Stati Uniti, e ha dimostrato la sua chiara intenzione di eguagliare questa posizione in Europa, continuando ad espandere l’attività. Nell’area DACH, ci sono molte opportunità di crescita sia per il corporate finance che per il financial restructuring. Sono impaziente di aiutare Houlihan Lokey a raggiungere gli obiettivi strategici che ci siamo posti nella regione”.

La nomina arriva nel momento in cui, in Germania, i due business dell’azienda si preparano al trasferimento nella nuova sede di Francoforte, che avverrà ad aprile.

Nell’area DACH, il team corporate finance di Houlihan Lokey è guidato dai Managing Director Tobias Rieg, Martin Bastian, Christian Keller e Nicolas Zintl, mentre il team tedesco di financial restructuring è guidato dai Managing Director Niklas Lerche e Malte Wulfetange.

Tra il 2010 e il 2018, Andreas Dombret è stato membro del Comitato Esecutivo della Deutsche Bundesbank, la banca centrale tedesca; dal 2014 al 2018 è stato membro del Consiglio di vigilanza della Banca centrale europea (BCE); dal 2012 al 2018 è stato membro del Consiglio di Ammnistrazione della Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI).

Prima di entrare alla Bundesbank nel 2010, è stato Vicepresidente dell’European Investment Banking della Bank of America. Dal 2002 al 2005 è stato Partner di Rothschild & Co. a Francoforte e Londra. È entrato in Rothschild dopo 10 anni in J.P. Morgan, dove è stato Managing Director per le istituzioni finanziarie in Germania e Austria. Ha iniziato la sua carriera presso la Deutsche Bank di Francoforte nel 1987.

Da quando ha lasciato la Bundesbank nel 2018, Andreas Dombret ha assunto una serie di incarichi di consulenza internazionale, che non sono toccati da questa nomina.