Tinexta lancia la nuova linea di business di advisory strategico e operativo per le PMI

-

Tinexta S.p.A., società leader nei servizi Digital Trust, Cyber Security e Business Innovation, annuncia la creazione di una nuova linea di business dedicata alla consulenza strategica che assisterà i clienti corporate nella definizione delle proprie linee strategiche e nell’esecuzione di progetti transformational ad alto impatto. La responsabilità del progetto è affidata ad Aurelio Matrone, Group Chief Strategy Officer di Tinexta.

Quale veicolo deputato all’erogazione dei servizi di advisory, Tinexta ha costituito Antexis Strategies Srl, detenuta al 100%, che ha sottoscritto accordi vincolanti per l’acquisizione del 60% del capitale di Lenovys Srl (“Lenovys”), che rappresenterà il nucleo fondante della business proposition del progetto.

Con sede a Livorno e Milano, Lenovys, fondata nel 2009 dall’Ing. Luciano Attolico, vanta un portafoglio clienti di circa 1000 account, con oltre 50 professionisti, in maggioranza ingegneri, distribuiti su tre sedi in Italia. La società serve annualmente più di 130 clienti mid-corp di elevato profilo, ai quali offre consulenza Strategica e Lean Management, articolata in 6 competence center: Strategy & Governance, Office & Operations, Innovation & R&D, People & Organization, Sales & Go-to Market e Digital Change.

Lenovys prevede per l’esercizio 2023 Ricavi pari a circa 7,8 milioni di Euro e un EBITDA reported pari a circa 1,8 milioni di Euro, con un EBITDA Margin pari al 23,1%.

Il corrispettivo dell’acquisizione del 60% delle quote di Lenovys sarà calcolato al closing sulla base di un Enterprise Value di 15 milioni di Euro, oltre PFN adjusted, e verrà corrisposto in tre tranche tra il 2024 e il 2026.

Sono inoltre previste opzioni put e call per l’acquisto della partecipazione di minoranza in misura pari al 50% della stessa, successivamente all’approvazione del bilancio 2026, e per la restante parte, all’approvazione del bilancio 2027.

Alla luce di quanto sopra, l’esborso previsto sulla base del business plan, in ipotesi cash free/debt free, è distribuito nel tempo come di seguito:

  • Cash-Out iniziale: Euro 5,4 milioni (I tranche)
  • Debito attualizzato per II e III tranche: Euro 3 milioni
  • Debito opzioni attualizzato: Euro 7,9 milioni

L’acquisizione sarà finanziata con la liquidità esistente del Gruppo.

Luciano Attolico, fondatore e attuale key manager di Lenovys, e tutto il top management rimarranno in forza all’azienda.

Pier Andrea Chevallard, Amministratore Delegato di Tinexta S.p.A., ha commentato: “Il rafforzamento delle competenze consulenziali del Gruppo è uno dei focus della nostra strategia per il prossimo triennio. La costituzione all’interno del Gruppo di una linea di business dedicata all’advisory strategico, attraverso Antexis e con il contributo di Lenovys, ci consente di avere un punto di osservazione unitario e privilegiato sulle priorità strategiche dei nostri clienti e sulle relative necessità operative, con rilevanti sinergie con le altre BU del Gruppo”.

Nell’operazione di acquisizione di Lenovys, Tinexta è stata assistita da Juridicum per tutti gli aspetti legali ed Epyon Consulting per gli aspetti di due diligence finanziaria, mentre Lenovys è stata assistita da Russo De Rosa e Associati.