Columbia Threadneedle lancia il fondo CT (Lux) Japan Equities

-

Columbia Threadneedle Investments (“Columbia Threadneedle”), gruppo di asset management leader a livello mondiale, lancia CT (Lux) Japan Equities (il “Fondo”), il nuovo comparto azionario classificato Articolo 8 SFDR. Il Fondo investe in un portafoglio ben concentrato di società giapponesi di qualità, mirando a generare alfa tramite la selezione dei titoli lungo l’intero spettro delle capitalizzazioni di mercato. La nuova strategia rafforza ulteriormente la gamma di fondi azionari di Columbia Threadneedle, offrendo agli investitori uno stile di investimento core, con approccio ESG, che predilige società in grado di generare una redditività del capitale investito elevata o in miglioramento e una crescita composta nel lungo termine.

In particolare, la strategia adotta un approccio di investimento bottom-up, incentrato su una approfondita analisi dei fondamentali, potenziata da modelli proprietari di valutazione quantitativa, ESG e macroeconomica, che prendono in esame molteplici fonti di extra-rendimenti.

Il Fondo si avvale dell’esperienza pluriennale di un team di gestione con un comprovato trascorso nella generazione di extra rendimenti, grazie anche al supporto di un’ampia rete di analisti specializzati in ricerca globale e nell’investimento responsabile. Il team è guidato da Daisuke Nomoto, responsabile globale dell’azionario Giappone in Columbia Threadneedle dal 2012, con all’attivo 30 anni di esperienza, un solido track record e sovraperformance di lungo termine nel mercato giapponese.

Daisuke Nomoto, gestore del fondo CT (Lux) Japan Equities ha commentato: “Nell’ultimo decennio, abbiamo assistito ad una trasformazione del modello delle corporate giapponesi, oggi le società sono più attente alla possibile remunerazione per gli investitori e all’efficienza del capitale. Nel 2021, il livello di rendimento da dividendi registrato in Giappone è stato più alto della media mondiale. In questo contesto, le aziende re-investono la liquidità in eccesso in capitale umano e attività di ricerca e sviluppo, sbloccando nuove opportunità di crescita sia organica che per linee esterne. Si registra quindi un’attenzione maggiore per gli investitori, cercando di ottimizzare i processi di riacquisto di azioni e della distribuzione dei dividendi. Vediamo questo approccio espansivo delle corporate giapponesi nel mezzo di una fase inflazionistica come un potenziale fattore positivo per il futuro”.

Tommaso Tassi, Country Head Italia di Columbia Threadneedle Investments, ha aggiunto: “Stiamo riscontrando un forte interesse per questa nuova soluzione incentrata sull’azionario giapponese. Considerando l’attuale contesto favorevole in questa area geografica, ritengo che sia il momento ottimale per aggiungere questa strategia alla nostra gamma azionaria, in modo da ampliare l’offerta dedicata ai nostri clienti. Sono confidente che la comprovata e pluriennale esperienza di Daisuke Nomoto continuerà ad apportare grande valore aggiunto nella gestione del fondo”.