Banca Sistema: conti disponibili anche in Spagna grazie a Deutsche Bank che avvia l’attività di deposit market europeo

-

Banca Sistema è la prima banca i cui depositi sono stati selezionati da Deutsche Bank in Spagna per il lancio della piattaforma Deposit Market, che consentirà ai loro clienti di investire in depositi fissi di altri istituti finanziari in Europa, senza dover aprire un conto con questi. L’avvio della piattaforma in questi giorni avviene con l’offerta dei prodotti italiani Banca Sistema per una clientela selezionata.

Il Gruppo Banca Sistema riveste un ruolo pioneristico in questa attività di offerta dei propri depositi in altri paesi europei attraverso collaborazioni e piattaforme innovative: è stata infatti la prima banca italiana, e tra le prime banche a livello europeo, a stipulare nel 2014 una collaborazione con Raisin per la raccolta in Germania e successivamente nel 2018 ha stretto una partnership con Deposit Solution per ampliare l’offerta ai cittadini europei.

Grazie a queste collaborazioni e alla presenza su piattaforme di open banking per la distribuzione dei propri depositi, Banca Sistema ha potuto in questi anni diversificare ed ottimizzare il funding dei propri attivi, sia in termini di raccolta che di duration, senza doversi dotare di un’onerosa infrastruttura retail.

La raccolta estera del Gruppo Banca Sistema tramite questi canali al 30 giugno 2021 ammonta a circa 600 milioni di euro distribuita su 15 mila rapporti.

“Siamo orgogliosi di essere ancora una volta i primi a portare avanti servizi finanziari innovativi e ad essere così la prima banca scelta per collaborare al lancio della soluzione pionieristica di Deutsche Bank España, che contribuirà a offrire ulteriore diversificazione e ottimizzazione delle nostre fonti di raccolta, nonché opportunità interessanti per i clienti spagnoli.” ha affermato Gianluca Garbi, CEO di Banca Sistema, aggiungendo “L’anno scorso siamo entrati sul mercato spagnolo del Factoring con una partnership con EBN Banco che ci consente di fare nuovi impieghi, ora con questa nuova iniziativa faremo anche della raccolta.”