Buone pratiche

89,7 giga-tonnellate di CO2 in meno da una gestione più efficiente degli impianti di condizionamento esistenti

-

La temperatura del Pianeta Terra si innalza e la domanda di raffrescamento cresce, creando ulteriore margine per l’aumento del riscaldamento globale: vogliamo “rinfrescarci” e, paradossalmente, ci “riscaldiamo” ancora di più. La buona notizia è che la diffusione su vasta scala di tecnologie innovative consentirebbe di ridurre l’impatto ambientale del mercato.… Continua »


Idroelettrico, un patrimonio italiano da valorizzare per cogliere gli obiettivi UE al 2030

-

L’idroelettrico, la principale fonte rinnovabile in Italia con quasi metà della produzione, è centrale per raggiungere gli obiettivi dell’Unione Europea al 2030. Per farlo è però necessario rinnovare un terzo circa del parco impianti italiano per aumentarne le prestazioni e non perdere 6 TW di generazione. È quanto emerge dallo… Continua »


BMO: emergenza plastica

Emma Lupton -

La plastica è una risorsa utile e preziosa ma l’inquinamento collegato al suo uso è distruttivo e, in definitiva, non necessario. La diffusione incontrollata di rifiuti in plastica ha un impatto negativo considerevole sull’ambiente e sugli ecosistemi ed è dannosa per la salute umana. Inoltre, siamo fermamente convinti che abbia… Continua »


NN IP: La rivoluzione degli Intangibili

-

NN Investment Partners in occasione di un evento a “impatto zero” dedicato al ruolo chiave svolto dagli asset intangibili nella valutazione di un titolo, ha fatto il punto sull’affermazione sempre più inarrestabile dell’integrazione dei fattori ESG nell’analisi finanziaria e sulla necessità di includere nuovi indicatori ormai cruciali per catturare la… Continua »


Mitsubishi Electric lancia il suo nuovo piano ambientale

-

Mitsubishi Electric Corporation (TOKYO: 6503) ha annunciato il lancio del suo nono piano ambientale triennale conforme a Environmental Vision 2021, una strategia ambientale a lungo termine che si conclude nel 2021, anno del centenario della fondazione di Mitsubishi Electric. Il piano è allineato a cinque dei 17 obiettivi di sviluppo… Continua »


La plastica: verso un circolo virtuoso

Charlie Thomas -

Le aziende che offrono servizi di riciclaggio della plastica potrebbero avere guadagni inattesi nel momento in cui verrà raggiunto un punto critico di inquinamento causato da tali materiali. Nel lungo periodo, le società che cercano nuovi metodi per permettere alla Circular Economy di mantenere questi materiali nell’economia ma senza impattare… Continua »


La fine del diesel?

Abbie Llewellyn-Waters -

Le popolazioni urbane si trovano di fronte una serie di sfide in materia ambientale, alcune delle quali sono pericolose per la salute stessa: l’inquinamento atmosferico è tra i primi problemi della lista. Le nuove tecnologie stanno contribuendo a risolvere il problema, e questo a sua volta apre una serie di… Continua »


L’ONU e 16 banche pubblicano la prima metodologia per l’industria bancaria sull’impatto dei cambiamenti climatici

-

Sedici tra le maggiori banche internazionali, riunite dall’UNEP FI (Environment Programme Finance Initiative dell’ONU), hanno sviluppato insieme una metodologia per aumentare la consapevolezza delle banche su come il cambiamento climatico potrebbe impattare il loro business. Questa consapevolezza è fondamentale perché le banche possano diventare più trasparenti circa quali rischi e… Continua »


In Italia la prima Certificazione della Parità di Genere

-

I dati disponibili sul gap uomo – donna in ambito lavorativo non sono molto incoraggianti. Infatti le donne occupate nel nostro Paese sono solo il 48,1%. Secondo l’Area studi Mediobanca, le donne che sono ai vertici di un’azienda guadagnano la metà dei loro colleghi maschi, e la posizione di AD… Continua »


Criteri ESG: non è più una questione di “SE” o “QUANDO”, ma di “COME”

Roberto Magnatantini, Shoaib Zafar, Guillaume Compeyron -

La Cina è un esempio calzante di questa dinamica. Quando si considerano le virtù ambientali, questo Paese non è certo il primo a venire in mente. Sui social media vengono spesso condivise immagini di megalopoli fortemente inquinate, così come i sentimenti di rabbia e frustrazione dei rispettivi abitanti. Tuttavia, il… Continua »