Walgreens Boots Alliance nomina Rosalind Brewer Chief Executive Officer e Stefano Pessina Executive Chairman del Board

-

Walgreens Boots Alliance, Inc. (Nasdaq: WBA) ha annunciato oggi la nomina di Rosalind (Roz) Brewer a Chief Executive Officer della società, a partire dal 15 marzo 2021. Allo stesso tempo, Roz Brewer entrerà anche a far parte del Board of Directors di WBA. Roz Brewer subentra a Stefano Pessina che, come annunciato in precedenza, assumerà il ruolo di Executive Chairman del Board of Directors di WBA.

Stefano Pessina è stato CEO di WBA nel corso degli ultimi sei anni, in seguito alla fusione tra Walgreens e Alliance Boots nel dicembre 2014. Durante il suo mandato, ha trasformato e modernizzato l’azienda e l’ha resa un leader globale della farmacia, della salute e del benessere, espandendo significativamente la presenza retail di WBA e investendo nella digitalizzazione. Pessina sostituirà James (Jim) Skinner come Executive Chairman di WBA a marzo 2021. Skinner rimarrà nel Board of Directors di WBA come non-executive director per facilitare la transizione della leadership.

Roz Brewer porta in WBA una comprovata esperienza operativa e di leadership in società multinazionali, con forti competenze nello sviluppo strategico, nel marketing, nella trasformazione digitale e loyalty, così come in innovazione e tecnologia, supply chain e sviluppo di punti vendita. L’ultimo incarico ricoperto è stato quello di Chief Operating Officer, Group President e membro del Board of Directors di Starbucks Corporation, dove ha avuto un ruolo chiave nell’accelerare la strategia di crescita dell’azienda, nell’ampliare la presenza globale e nel creare valore per tutti gli  stakeholder.

Prima del suo ruolo in Starbucks, Rosalind Brewer è stata President e CEO di Sam’s Club, il canale warehouse con accesso membership di Walmart Inc. In tale ruolo, ha fatto crescere con successo i soci, trasformato l’offerta commerciale e ampliato l’uso della tecnologia digitale per favorire un’esperienza di acquisto ottimale su larga scala, con un conseguente miglioramento sequenziale delle vendite.

“Il Board of Directors ha condotto una ricerca approfondita per identificare un leader di altissimo livello che potesse portare avanti il percorso di successo dell’azienda e cogliere le molte opportunità di crescita in molti dei mercati in cui operiamo. Siamo entusiasti che la persona scelta sia Roz”, ha commentato Stefano Pessina. “È una manager di grande calibro ed esperienza, che ha guidato varie organizzazioni a livello globale in momenti di cambiamento del comportamento dei consumatori, attraverso un utilizzo dell’innovazione volto a migliorare l’esperienza per i clienti, favorendo una crescita significativa e sostenibile e la creazione di valore. La sua totale focalizzazione sul cliente, sullo sviluppo dei talenti, sul rigore operativo e la sua profonda esperienza nella trasformazione digitale e tecnologica sono esattamente ciò di cui WBA ha bisogno per affrontare la prossima fase. Non vedo l’ora di lavorare insieme a Roz, continuando a collaborare con Jim, con tutto il Board of Director e il nostro management team per far progredire nostra azienda”.

“WBA è una grande realtà di levatura internazionale, riconosciuta e di fiducia, con un purpose che ammiro profondamente”, ha dichiarato Roz Brewer. “Il settore della salute è in continua evoluzione e sono entusiasta di lavorare insieme a tutto il team WBA per portare innovazione e contribuire a migliorare la vita di milioni di persone in tutto il mondo, ogni giorno. Questo è particolarmente vero oggi, con il ruolo cruciale che WBA gioca per combattere la pandemia di COVID-19. Assumo questo incarico con grande ottimismo per il futuro di WBA, una responsabilità condivisa nel servire clienti, pazienti e comunità, e un impegno a creare valore sostenibile nel lungo termine per gli azionisti”.

“La nostra società, con la sua presenza globale e la sua capacità di fornire assistenza sanitaria in maniera accessibile alle comunità, svolge un ruolo essenziale, oggi come mai prima d’ora. Credo molto nelle prospettive di crescita per l’azienda sotto la guida di Roz”, ha commentato Jim Skinner. “È stato un grande privilegio per me presiedere il Board in un periodo così straordinario per la nostra azienda e lavorare al fianco di Stefano, con la sua grande capacità di anticipare i cambiamenti in un settore, quello della salute, in rapida evoluzione, e di rimanere sempre un passo avanti rispetto alle esigenze dei consumatori. È stato una forza trainante nella fusione tra Walgreens e Alliance Boots, da cui è nata la prima realtà globale al mondo per la salute e il benessere con radici nella farmacia, e ha posizionato WBA in maniera ottimale per un’ulteriore crescita ed espansione. Passa ora la leadership a una persona di grande talento. Sono entusiasta di poter continuare a svolgere il ruolo di membro del Board of Directors per quello che credo sarà un periodo di ulteriore crescita e prosperità per la nostra azienda”.

Ulteriori informazioni su Roz Brewer

Prima del suo ingresso in Starbucks, Roz Brewer ha lavorato presso Sam’s Club dal 2012 al 2017. É stata la prima donna e la prima afroamericana a guidare una divisione Walmart. Attualmente è al 27° posto nella classifica delle 50 Most Powerful Women in Business di Fortune.

È entrata in Walmart nel 2006 come regional vice president e successivamente è diventata president di Walmart East, dove ha avuto una responsabilità di P&L per oltre 100 miliardi di dollari. Prima di Walmart, è stata in Kimberly-Clark Corp. per 22 anni, iniziando come scientist e ricoprendo infine la carica di president del Global Nonwovens Sector nel 2004.

Roz ha conseguito una laurea in chimica allo Spelman College e ha frequentato l’Advanced Management Program di Wharton e il Directors’ College della Stanford University.

È stata membro del board di Amazon, Lockheed Martin e Molson Coors Brewing Company. Presiede inoltre il Board of Trustees dello Spelman College.