Articoli


Flossbach von Storch: ESG – ecco perché non è possibile una sola interpretazione

-

Nell’immaginario collettivo, si tende ad associare la parola “verde” a un solo aspetto di ciò che si intende comunemente con “sostenibile”. Per definizione, la sostenibilità dovrebbe infatti combinare aspetti ambientali, sociali ed economici. Questo approccio a più livelli crea complessità, stabilire cosa sia un prodotto socialmente desiderabile o un’attività positiva… Read More »


Oliver Wyman : la maggior parte delle imprese europee dedica alle iniziative green meno di un quarto delle spese in conto capitale

-

La maggior parte delle imprese europee (il 70%) dedica meno del 25% delle sue spese in conto capitale (CapEx) alla transizione verso un’economia a zero emissioni nette. A rivelarlo è la nuova ricerca “Get the Money Moving” condotta da CDP e da Oliver Wyman, che evidenzia anche come un terzo… Read More »


Nel mondo spopola la “smart elevator mania”

-

Al giorno d’oggi essere smart significa essere tecnologici, ma non solo. La cosiddetta “smart addiction” viene valutata in base alla capacità di rimanere al passo con i tempi e, considerando la velocità e l’immediatezza con cui cambia la realtà circostante, è una tendenza che riguarda ogni ambito operativo. Dallo sport… Read More »


Crisi climatica: l’Italia in overshoot

-

Nel 2024 l’Italia è arrivata a consumare il 500% delle sue risorse, ovvero cinque volte le sue possibilità annuali. E così, già prima della fine di maggio, avrà prosciugato tutte le fonti naturali del suo territorio. Peggio di lei soltanto il Giappone. Se non ci sarà un’inversione di tendenza, nel… Read More »



Transizione ecologica, quando ne verremo a capo? Polemica in Italia sulle case green

-

Che cos’è la green Transition? Il Green Deal europeo punta a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050, rilanciare l’economia grazie alla tecnologia verde, creare industrie e trasporti sostenibili e ridurre l’inquinamento. Il principio dovrebbe essere che trasformare le sfide climatiche e ambientali in opportunità potrebbe rendere la transizione giusta… Read More »


Cosa aspettarsi dalle energie pulite nel 2024?

-

Nel 2023, i titoli legati alle energie pulite hanno nettamente sottoperformato il mercato, a causa di una combinazione tra sviluppi sfavorevoli relativi a specifiche aziende e difficoltà settoriali che hanno creato confusione tra gli investitori e generato una copertura mediatica negativa. Sebbene l’S&P Global Clean Energy Index abbia avuto un… Read More »


Prospettive ESG per il 2024

-

All’inizio del 2023 avevamo previsto che i titoli azionari avrebbero continuato a risentire della pressione esercitata da inflazione e aumenti dei tassi d’interesse. Alla fine il mercato si è dimostrato asimmetrico, mettendo alla prova soprattutto gli investitori focalizzati sulla sostenibilità, considerando le vendite massicce di molti titoli nel settore dell’energia pulita… Read More »


CSRD, l’inizio di una nuova era nel reporting di sostenibilità

-

Le attività imprenditoriali possono contribuire a una crescita economica sostenibile e allo stesso tempo danneggiare le risorse da cui dipende la loro prosperità a lungo termine. Sempre più spesso le giurisdizioni promuovono e applicano regole di rendicontazione standardizzate per garantire che le aziende considerino le esternalità positive e negative derivanti… Read More »