In primo piano




Italia: PMI e produttività

-

Vorrei ritornare brevemente sul tema della crescita potenziale del nostro paese. La prima riflessione riguarda la produttività. Come sappiamo dal lavoro di Bob Solow – premio Nobel nel 1987 per l’analisi della crescita economica – il fattore determinante per la crescita di lungo periodo non è un fattore di produzione classico (e.g. lavoro… Continua »


Che Europa aspettarsi?

-

Grexit, Brexit, Italexit e persino Germanexit. Gli ultimi anni per il continente europeo sono stati caratterizzati dalla dominanza delle forze centripete su quelle aggreganti. La diffusione di movimenti politici di stampo populistico e anti-europeista, che spesso cavalcavano il malumore dei cittadini dei vari Stati membri nei confronti dell’UE per guadagnare… Continua »


Europa Europa

-

Al termine di una negoziazione ad oltranza, l’accordo sul Recovery Fund è stato raggiunto all’alba del 21 luglio. Sorvoliamo sulle letture politiche e sul dibattito, per alcuni versi sterile, su “chi abbia vinto” fra Paesi c.d. “frugali” e Europa del Sud. Ci soffermiamo invece sulle ricadute economico-finanziarie di questo Piano… Continua »


Recovery Fund bene, ora gli stimoli fiscali

-

Cosa significa l’accordo del Recovery Fund per le prospettive di crescita e per i mercati? La fiducia nei mercati dovrebbe ricevere un grande impulso strutturale dal fatto che l’Europa sta ora esplicitamente riconoscendo che l’azione collettiva è necessaria per evitare ulteriori divergenze. Il Recovery Fund emetterà embrioni di Eurobond per… Continua »


Spesa online: il Covid-19 ha catapultato gli italiani un paio di anni in avanti

-

Da oltre due decenni, la spesa di generi alimentari si sta progressivamente spostando sull’online. L’emergenza Covid-19 ha radicalmente accelerato questa transizione digitale, portando i consumatori nel giro di pochi mesi a prediligere il canale online per la propria spesa. Negli Stati Uniti, in Germania, Francia, Regno Unito e Italia, si… Continua »



UBS: Investor Sentiment ed ElectionWatch

-

Gran parte degli investitori facoltosi e degli imprenditori a livello globale ha dichiarato che sta pensando di allineare i propri portafogli a seconda di chi vincerà le elezioni presidenziali USA; quasi la metà vede nel voto di novembre una delle preoccupazioni principali, secondo il nuovo studio Investor Sentiment di UBS,… Continua »