LMF Green

Deforestazione: quali effetti avrà la nuova normativa europea?

-

Il vecchio continente sta finalmente facendo sforzi per garantire abitudini di consumo più sostenibili, con una nuova legislazione volta a frenare la deforestazione e il degrado delle foreste legati alle materie prime importate come l’olio di palma e la soia. Il maggiore uso di terreni agricoli per produrre specifiche commodity… Continua »


Cambiamento climatico: il Carbon Pricing da solo non basta

-

Il carbon pricing è considerato uno dei mezzi più efficaci per ridurre le emissioni nocive di gas serra e limitare il riscaldamento globale. Anche se il CO2 (diossido di carbonio) non è l’unico gas serra – ci sono ad esempio anche il metano e l’ozono – è tuttavia responsabile di… Continua »


Un futuro a prova di cambiamento climatico

-

La crisi climatica è ormai una realtà in molte parti del mondo. La quantità di eventi meteorologici estremi registrati nel 2021 è stata eccezionale in base a qualsiasi parametro. Le interruzioni lungo le catene produttive sono dovute anche alle condizioni meteorologiche: le inondazioni che hanno colpito Europa, Stati Uniti e… Continua »


La sfida di un mondo carbon neutral e il framework normativo europeo

-

Siccità, piogge intense, innalzamento del livello dei mari, acidificazione degli oceani e perdita della biodiversità: il cambiamento climatico esiste, è in corso e, soprattutto negli ultimi anni, sta mettendo a rischio l’integrità e lo sviluppo socioeconomico del nostro pianeta, esponendo tutti i Paesi a seri rischi finanziari. Intervenire, oggi, è… Continua »


Mobilità verde: per zero emissioni nette servono 35 milioni di veicoli elettrici l’anno fino al 2030

-

Nel corso della storia il ritmo delle innovazioni tecnologiche è stato spesso sottovalutato. Settori come l’automotive sono pronti per cambiamenti dirompenti a un ritmo che sorprenderà gli investitori. In effetti, la domanda di veicoli elettrici a batteria è già aumentata in Cina nel 2021 (Figura 1) e le motivazioni sono… Continua »


Finanza e biodiversità possono andare d’accordo?

-

Ne siamo convinti. La finanza svolge un ruolo cruciale nella tutela della biodiversità orientando i capitali verso le aziende che sviluppano soluzioni e affiancandone altre, nel tempo, per gestire al meglio la loro dipendenza o il loro impatto. Affrontare questa sfida non è facile anche se sta emergendo la consapevolezza… Continua »


Greenium, i nuovi driver per il 2022

-

Il greenium, cioè l’extra rendimento che gli investitori concedono alle società che emettono un green bond rispetto al rendimento di un’obbligazione convenzionale con la stessa scadenza, è stato per lungo tempo percepito come un elemento volatile, ma alla fine è diventata un fattore chiave. Rispetto all’anno scorso il greenium, che… Continua »


Proteggere la biodiversità, proteggere le economie

-

L’importanza della biodiversità è appena percettibile, ma di ampio respiro. Traiamo beneficio da suoli ricchi, dall’impollinazione, dalle risorse naturali, dallo stoccaggio del carbonio e da molto altro ancora. Eppure le attività umane hanno ridotto la fauna selvatica del pianeta in media del 68% rispetto a 46 anni fa. Siamo sempre… Continua »


Lo scopo della Giornata della Terra è più importante che mai

-

La Giornata della Terra è stata istituita nel 1970 dal senatore Gaylord Nelson per evidenziare la necessità di implementare una normativa ambientale nell’agenda nazionale degli Stati Uniti. Prima di allora, tale legislazione non esisteva – era perfettamente legale scaricare rifiuti chimici nei corsi d’acqua o diffondere fumo tossico nell’aria. Ora,… Continua »


Obbligazioni verdi: anche il 2022 sarà un anno da record?

-

Le obbligazioni verdi hanno registrato un altro anno record nel 2021, con quasi 500 miliardi di dollari di emissioni – quasi il doppio dell’importo raccolto l’anno precedente. Ci aspettiamo che questo slancio prosegua anche nel 2022, con le obbligazioni verdi che giocheranno un ruolo centrale nella ripresa post pandemica –… Continua »