Il focus di Fidelity

Il credito investment grade ha una buona tenuta … ma fino a quando? 

Andrea Iannelli -

Ottobre è stato un mese difficile per gli investitori: tutte le asset class sono state messe sotto pressione e pochi mercati sono stati in grado di fornire riparo dalle turbolenze in atto. Il credito investment grade (IG) ha mostrato una buona tenuta a fronte della debolezza espressa a ottobre dai… Continua »


Commento di Toby Gibb, Head of Investment Directing, Equities Fidelity International

Toby Gibb -

La crescita media degli utili delle società europee si attesta intorno all’1,2% su base annua. Questo dato è generato dai consistenti profitti delle aziende del settore energy e utilities, senza le quali la crescita degli utili sarebbe negativa e in calo rispetto al trimestre precedente. Tuttavia, le aspettative erano state… Continua »


Fidelity International lancia il fondo Sustainable Water And Waste 

-

Fidelity International ha annunciato il lancio di Fidelity Funds – Sustainable Water and Waste, un nuovo fondo incentrato sulle opportunità d’investimento sostenibile nei settori della gestione idrica e dei rifiuti. Stando alla previsione secondo cui oltre il 70% della popolazione mondiale vivrà in città entro il 2050, è indubbio che… Continua »


La tregua commerciale fra USA e Cina rende un vero accordo più probabile

Raymond Ma -

I mercati azionari asiatici e quelli dei futures statunitensi hanno messo a segno un rally dopo la decisione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di sospendere l’innalzamento dei dazi su 200 miliardi di dollari di prodotti cinesi. La tregua temporanea rende più probabile il raggiungimento di un accordo, che… Continua »


Analisi macroeconomiche e di mercato in previsione delle elezioni di metà mandato

Fidelity International -

Anna Stupnytska, Global Economist Fidelity International e Wen-Wen Lindroth, Senior Credit Analyst Fidelity International, in previsione delle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti, espongono le loro analisi macroeconomiche e di mercato partendo da diversi ipotetici scenari di risultato delle prossime elezioni di metà mandato. Anna Stupnytska, Global Economist, Fidelity… Continua »


Jair Bolsonaro nuovo Presidente del Brasile: il commento di Fidelity International sulle prospettive

Paul Greer -

Jair Bolsonaro ha vinto facilmente il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Brasile, con un margine del 55% contro il 45% ottenuto dal candidato del Partito dei Lavoratori Fernando Haddad. Il risultato era stato largamente previsto, con i sondaggi che suggerivano un grosso margine di vittoria per Bolsonaro nelle ultime tre… Continua »


Italia: le sfide sono appena iniziate

Andrea Iannelli, Alberto Chiandetti -

Il mercato ha punito le azioni e i titoli di Stato dell’Italia per la sua manovra di bilancio fortemente dipendente dall’indebitamento. Il mercato del debito sta scontando nello specifico alcune prospettive decisamente negative e dal canto nostro prevediamo un incremento della volatilità nel prosieguo delle negoziazioni con la Commissione Europea.… Continua »


Sell-off USA: le cause secondo Fidelity

Paras Anand -

Il brusco sell-off negli USA probabilmente non ha colto nessuno di sorpresa. Gli investitori avrebbero piuttosto dovuto chiedersi come, a dispetto di una politica monetaria più restrittiva, un mercato del lavoro in contrazione e un prezzo del petrolio in aumento, gli Stati Uniti avessero continuato a essere così resilienti. Ci… Continua »


Brasile, Bolsonaro in testa: cosa significa per i mercati

Paul Greer -

Da ieri sera è ufficiale: Jair Bolsonaro ha vinto con un ampio margine la prima tornata delle elezioni presidenziali in Brasile e dovrà affrontare al ballottaggio Fernando Haddad del PT (Partito dei Lavoratori) il prossimo 28 ottobre. Il 46% dei voti ottenuti da Bolsonaro supera di gran lunga il risultato… Continua »


Commento sulle decisioni del governo italiano sul deficit di bilancio

Andrea Iannelli -

Il governo italiano ha lanciato un guanto di sfida alla Commissione Europea, con un budget piu espansivo di quanto inizialmente ci si aspettasse. Il risultato “moderato” che sia noi che il mercato prospettavamo non si è di fatto materializzato. Il deficit di bilancio previsto, che inizialmente si stimava tra l’1.6%… Continua »