Materie Prime

Per le commodity il miglior trimestre dell’ultimo decennio

-

L’indice Bloomberg Commodity Total Return (BCOM TR) ha registrato il suo terzo mese consecutivo di crescita a giugno, chiudendo il trimestre con un aumento del 13,3% su base trimestrale, il dato più alto dal quarto trimestre 2010. La domanda di materie prime è in aumento grazie alla riduzione delle restrizioni… Continua »



Commodity energetiche, futuro roseo per l’oro nero?

-

Con temperature sopra la media previste per la maggior parte degli Stati Uniti per luglio, anche la domanda di elettricità per alimentare l’aria condizionata potrebbe essere sopra la media. Il 40% dell’elettricità negli Stati Uniti è prodotta usando il gas naturale e più del 35% del gas naturale consumato negli… Continua »



Outlook al primo trimestre del 2022: spinta industriale e transizione energetica rafforzeranno la domanda di argento

-

L’apprezzamento del dollaro statunitense e il rialzo dei rendimenti obbligazionari hanno rappresentato significativi venti di testa sia per l’oro che per l’argento in questi primi mesi del 2021. Ci aspettiamo che il dollaro inverta il suo corso, deprezzandosi, mentre i rendimenti obbligazionari difficilmente continueranno a salire allo stesso ritmo osservato… Continua »


Materie prime, è in corso un superciclo?

-

Il superciclo delle materie prime è un concetto esaltante per gli investitori in commodity: questo termine si usa per indicare un rialzo che potrebbe durare per molti anni. Ciò che scuote gli investitori non è solo la prospettiva di realizzare rendimenti allettanti sui loro investimenti nel caso in cui sia… Continua »



Oro giù a causa dei Treasury. Ma inflazione e dollaro debole lo riporteranno su

-

L’oro è stato messo sotto pressione dall’aumento dei rendimenti delle obbligazioni governative statunitensi, i cui rendimenti a 10 anni hanno raggiunto l’1,6% nel marzo 2021, da un minimo dello 0,5% nell’agosto 2020. La forte relazione inversa dell’oro con i rendimenti dei Treasury non è di buon auspicio. Tuttavia, le aspettative… Continua »



Dolce o amaro: due scenari per il cacao nel 2021

-

Il prezzo front-month dell’ICE US US Cocoa è aumentato di quasi il 25% tra il 12 e il 19 novembre 2020. È un fenomeno strano, dato che la domanda di cacao è stata generalmente debole durante la pandemia, come testimoniano i dati di macinazione negli Stati Uniti e in Europa.… Continua »