Politica Economica

BCE, probabile fine anticipata dell’APP per preparare la strada a un rialzo dei tassi a luglio

-

La conclusione degli acquisti netti nell’ambito dell’APP è attualmente prevista per l’inizio del terzo trimestre, ossia luglio, ma riteniamo che la BCE deciderà probabilmente di anticipare a questo mese. Per quanto riguarda i tassi di riferimento, il Presidente Lagarde e il capo economista Lane hanno recentemente dato indicazioni per un… Continua »


Non è inevitabile

-

Questo è il linguaggio che le banche centrali hanno recentemente deciso di adottare nel parlare di una possibile recessione. Naturalmente tale retorica potrà fare ben poco per rassicurare i mercati, soprattutto visto che l’obiettivo numero uno è chiaramente l’inflazione, al momento eccessiva. Le banche centrali di tutto il mondo hanno… Continua »


Una FED spedita ma agile

-

La rapida stretta monetaria continuerà probabilmente durante l’estate, dopo il primo aumento di 50 punti base del tasso sui Fed Funds dal 2000. Inoltre, la Fed ha annunciato un piano per la riduzione del bilancio. I persistenti rischi d’inflazione hanno sollecitato le notevoli mosse della riunione di maggio: il dato… Continua »


Reazione al meeting della FED

-

La Federal Reserve è riuscita a varare il più grande rialzo dei tassi dal 2000 e allo stesso tempo sorprendere le aspettative del mercato con una certa dose di atteggiamento da “colomba”. La notizia principale della conferenza stampa è stata la respinta di Powell circa l’ipotesi di un rialzo di… Continua »


Commento in vista del meeting della FED

-

Questa settimana la Fed darà avvio al tempestivo sforzo volto a interrompere la politica monetaria accomodante, dal momento che aumenterà il tasso dei fed funds di 50 punti base, la più consistente revisione al rialzo dei tassi dal 2000, e annuncerà un piano per la riduzione del bilancio. I funzionari… Continua »


Pre-meeting BCE, combattere l’inflazione piuttosto che sostenere la crescita

-

L’inflazione headline ha di nuovo significativamente sorpreso al rialzo a marzo, il che rende quasi certa un’ulteriore revisione al rialzo delle proiezioni di inflazione della BCE a giugno. Con una BCE più preoccupata per le prospettive di inflazione che per la crescita, crediamo che continuerà il processo di normalizzazione, con… Continua »



BCE, il percorso di normalizzazione potrebbe piegarsi ma probabilmente non spezzarsi

-

Come previsto, la riunione odierna della BCE si è concentrata sul recupero dell’opzionalità e della flessibilità della politica monetaria, alla luce dell’estrema incertezza macroeconomica. Sul fronte falco, la BCE punta a una fine un po’ più rapida degli acquisti netti di asset e ha eliminato il riferimento a tassi di… Continua »


L’elevata incertezza sulle prospettive macro porterà la BCE a concentrarsi sull’opzionalità della politica

-

A dicembre il Consiglio direttivo ha presentato il piano per l’uscita dal programma di acquisto di asset legati alla crisi pandemica, tornando verso i 20 miliardi di euro di acquisti netti di asset al mese a tempo indeterminato del periodo pre-Covid. La BCE ha confermato che interromperà gli acquisti netti… Continua »


Dato dell’inflazione USA di gennaio

-

Un altro dato dell’inflazione più solido del previsto è stato guidato da aumenti dei prezzi in una varietà di beni al dettaglio. Il livello dei prezzi del CPI core è avanzato dello 0,6% m/m contro le nostre aspettative per un aumento più moderato (+0,3% m/m). Il mancato rispetto delle nostre… Continua »